Moscato di Scanzo

Moscato di Scanzo DOCG

annate 2009

 

Il nome dichiara senza incertezze l’origine: il “Moscato di Scanzo” è vitigno autoctono plasmatosi nel corso dei secoli per l’opera della natura e dell’uomo sul territorio collinare dell’omonimo comune alle porte di Bergamo. Unico sia dal punto di vista ampelografico che nella ricchezza aromatica, è capace di esprimersi al meglio dopo un periodo di appassimento. Solo i grappoli perfettamente sani ed integri vengono avviati all’appassimento posandoli per circa 40 giorni sui tradizionali graticci.

 

Dopo lentissima fermentazione a contatto con le bucce, il vino viene affinato in acciaio e quindi in bottiglia per un periodo complessivo di almeno due anni. Il colore è rosso rubino intenso con riflessi che con il passar del tempo virano dal porpora al granato. I fiori (rosa passita), la frutta nei vari stadi di maturazione e conservazione (da quella fresca a quella candita), le spezie con una penetrante sensazione pepata sono il marchio caratteristico che si coglie al naso. In bocca è morbido, vellutato e garbatamente dolce. Le medesime sensazioni colte al naso si fermano lungamente nel palato, riempiendolo. E’ vino adatto a meditazioni e conversazioni. Tradizionalmente lo si accompagna alla pasticceria secca o in modo più azzardato, a formaggi erborinati.

 

Consigliamo di apprezzarlo in bicchieri a tulipano di media grandezza servendolo ad una temperatura compresa tra i 16 ed i 18 gradi.

 

Moscato di Scanzo DOCG 2009

Moscato di Scanzo DOCG


- moscato di Scanzo 100%

 

45,00 €

  • disponibile
  • spedizione in 5-10 giorni1

change language


Tallarini Società Agricola S.R.L.

T. +39 035 834 003

M. reception@tallarini.com

via Fontanile, 10 24060 Gandosso (BG)

p.iva 04183930165

Cap.Soc. I.V. € 100.000,00