Cantina

dove nasce una passione

 

Solida, come tutte le cose bergamasche, l’azienda coniuga la produzione

e la maturazione dei vini con l’accoglienza ai visitatori.
Articolata in tre sale - lavorazione, conservazione e degustazione -

la cantina si divide tra le grandi vasche d’acciaio per i bianchi

e le botti in legno per i rossi e i vini da invecchiamento.

Lungo le pareti si conservano e affinano le 240.000 bottiglie prodotte ogni anno,

in attesa di aprirsi al palato di appassionati, degustatori o semplici amanti del buon vino.

 

 

Ogni vino Tallarini trae la sua grande qualità già nei vigneti:

bassa resa, ricerca del perfetto momento della vendemmia, selezione manuale dei grappoli.
Tecnica e tradizione assicurano il miglior risultato finale:

legni di piccole dimensioni, barrique e tonneau per i grandi vini;

acciaio per i bianchi più giovani. Pressatura soffice, criomacerazione,

taglio bordolese ed appassimento accurato delle uve

sono i metodi utilizzati e rispettati con scrupolo.


L’affinamento finale avviene sempre in bottiglia:

può essere di pochi mesi per i vini di pronta beva,

fino a diversi anni per i vini di lungo invecchiamento.

 

 

 

 

Vincenzo Tallarini

Fondatore 1983

 

Vincenzo acquista nel 1983 “Il Fontanile” un antico borgo con annessi alcuni caseggiati storici nella cui pertinenza vi era, già esistente, un piccolo vigneto. Per passione nel 1985 inizia a produrre piccole quantità di vino, anche se per per tutti gli anni ‘80 l’attività più importante dell’azienda resta l’apicoltura. Arriva ad allevare più di 600 arnie, vendendo miele e suoi derivati (cosmetici, polline, propoli etc.) anche nelle farmacie. Nel frattempo, da appassionato produttore di vino, Vincenzo Tallarini partecipa ad alcuni concorsi enologici, ricevendo lusinghieri riconoscimenti. Questo aumenta le motivazioni, che lo spingono alla realizzazione di un importante progetto di costruzione di una cantina in bergamasca, che troverà compimento all’inizio del nuovo millennio. Frattanto si ampliano le superfici vitate direttamente gestite dall’azienda anche sviluppando rapporti di collaborazione con alcuni proprietari di terreni opportunamente scelti perché particolarmente vocati alla produzione di uve di alto pregio. Complessivamente oggi l’azienda può contare su una superficie vitata di circa 20 ettari ed è soprattutto riconosciuta quale realtà viticola estremamente dinamica e attenta ad ogni ambito innovativo sia viticolo che enologico che commerciale.

 

#tallarini

change language


Tallarini Società Agricola S.R.L.

T. +39 035 834 003

M. reception@tallarini.com

via Fontanile, 10 24060 Gandosso (BG)

p.iva 04183930165

Cap.Soc. I.V. € 100.000,00